Festa prov.le del volontariato

La Festa prov.le del volontariato è l'evento annuale che vuole essere la più grande vetrina che mostra le idee, i programmi e le azioni che i volontari della provincia di Brindisi sviluppano per il bene della comunità; in sintesi la Festa si concretizza nei seguenti obiettivi:

  • Programmare una giornata/evento dal risvolto socio-culturale incentrato sul tema della Solidarietà
  • Allestire spazi e occasioni (stand, eventi, performance…) utili a presentare la gamma di realtà associative presenti in provincia
  • Presentare e condividere a diversi livelli l’esperienza del CSV Poiesis
  • Istituzionalizzare una rete operativa con Istituzioni pubbliche, associazioni di categoria, agenzie e quant’altro attinente il Terzo settore
  • Sviluppare una rete di relazioni e conoscenze tra il volontariato di Terra di Brindisi

In ...volo Tappa a Villa Castelli 21 ottobre

Sabato 21 Ottobre, a Villa Castelli (Br), ore 18.30, nell'ambito dI "In Volo 2017 - mese del Volontariato" promosso dal CSV Poiesis (Centro Servizi al Volontariato della provincia di Brindisi), si terrà presso la Sala Consiliare del Comune, un incontro-dibattito alla luce dei risultati dello “Studio sugli effetti delle esposizioni ambientali sulla mortalità e morbosità della popolazione residente a Brindisi e nei comuni limitrofi”

Alle ore 17.30 lo staff del CSV incontrerà le associazioni e i volontari per l'analisi dei bisogni, punto di partenza della programmazione del Centro per l'anno 2018.

 

L'iniziativa è la terza tappa di quattro incontri ( San Pancrazio, Cisternino, Villa Castelli e San Vito) di riflessione sul Volontariato, la Riforma del Terzo Settore, la programmazione del CSV e approfondimenti su tematiche care al mondo del Volontariato, che si concluderà a Brindisi con il Meeting del Volontariato presso il salone della provincia Giovedì 26 Ottobre (ore 17,00-20,30)

 

Comunicato stampa dell'Associazione Eidos 72029

Alla luce dei risultati dello “Studio sugli effetti delle esposizioni ambientali sulla mortalità e morbosità della popolazione residente a Brindisi e nei comuni limitrofi” condotto dal Centro Salute Ambiente Puglia e pubblicato lo scorso Maggio, l’Associazione di Promozione Sociale Eidos 72029 organizza un evento divulgativo, al fine di portare a conoscenza la popolazione dei risultati dell’indagine epidemiologica e testimoniare come la quantità di fattori inquinanti sia direttamente proporzionale all’aumento dei danni sulla salute.

Sul documento, infatti, si legge che:

“Lo studio di coorte analitico ha esaminato, nel territorio di sette comuni brindisini, l’associazione tra l’inquinamento prodotto dalle emissioni industriali degli impianti

energetici e del petrolchimico e la mortalità, i ricoveri ospedalieri e l’incidenza dei tumori.

L’esame dei ricoveri ospedalieri in rapporto con le esposizioni ambientali stimate per ogni anno dello studio, mostra un’associazione tra inquinanti e malattie cardiovascolari, respiratorie (centrali elettriche) e le malformazioni congenite (petrolchimico)”.

Il luogo in cui si svolgerà l’evento sarà Villa Castelli (Br), presso la Sala Consiliare del Comune, il 21 Ottobre 2017 alle ore 18:30. L’ubicazione del posto e il numero di operai Ilva che vi risiedono, hanno portato a programmare anche un confronto tra la condizione di Brindisi e Taranto.

L’incontro-dibattito, infatti, è denominato:“BRINDISI-TARANTO ASSE DEL MALE Territori malati e popolazioni a rischio” ed è patrocinato dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Brindisi, dalla Asl di Brindisi, dal Csv di Brindisi e dal Comune di Villa Castelli.

Introdurrà il Prof. Giovanni Felle, presidente di Eidos 72029 e seguiranno i saluti di Vitantonio Caliandro, sindaco di Villa Castelli. Moderatori saranno Carmela Biondi e Roberto Angelini;

seguirà la presentazione del libro “IL MOSTRO” di Vincenzo De Marco, poeta e scrittore, il quale, attraverso la sua opera letteraria, descrive l’attività quotidiana all’interno dell’Ilva, riflettendo sulla contraddizione tra lavoro e vita. Dialogherà con l’autore, Roberto De Giorgi. Le poesie saranno declamate da Domenico Giovane.

A testimonianza del grande lavoro che alcuni cittadini compiono a tutela della salute collettiva, sono stati invitati a condividere il loro sapere il Dott. Maurizio Portaluri direttore della rivista telematica “Salute Pubblica” e Primario del reparto di Radioterapia dell'Ospedale Perrino di Brindisi e il Prof. Alessandro Marescotti Presidente di Peacelink.

A fine incontro, volendo sottolineare l’importanza dell’atteggiamento che i privati cittadini possono adottare per affinare la propria coscienza civica contro l’inquinamento e impegnarsi per il raggiungimento di un migliore stato di salute collettivo, interverranno il Dott. Pantaleone Caliandro presidente Avis comunale di Villa Castelli ed esperti di Agricoltura Biologica e Biodiversità.

L’incontro sarà chiuso da un dibattito tra i presenti in sala.