Festa prov.le del volontariato

La Festa prov.le del volontariato è l'evento annuale che vuole essere la più grande vetrina che mostra le idee, i programmi e le azioni che i volontari della provincia di Brindisi sviluppano per il bene della comunità; in sintesi la Festa si concretizza nei seguenti obiettivi:

  • Programmare una giornata/evento dal risvolto socio-culturale incentrato sul tema della Solidarietà
  • Allestire spazi e occasioni (stand, eventi, performance…) utili a presentare la gamma di realtà associative presenti in provincia
  • Presentare e condividere a diversi livelli l’esperienza del CSV Poiesis
  • Istituzionalizzare una rete operativa con Istituzioni pubbliche, associazioni di categoria, agenzie e quant’altro attinente il Terzo settore
  • Sviluppare una rete di relazioni e conoscenze tra il volontariato di Terra di Brindisi

In Volo 2017, Venerdì 13 Ottobre tappa a San Pancrazio

Venerdì 13 Ottobre, a San Pancrazio Salentino (Br), ore 18.00, nell'ambito dI "In Volo 2017 - mese del Volontariato" promosso dal CSV Poiesis (Centro Servizi al Volontariato della provincia di Brindisi), si terrà la nuova edizione del Libro-Forum con la scrittrice e regista teatrale Liliana D'Arpe che presenterà il suo libro "La contessa di Lecce". L’iniziativa è organizzata da L'arte che accomuna, Salento In Opera ed Amici con Tonino Bello. Nel corso della serata saranno declamate alcune pagine del libro a cura di Sofia Centonze, Francesca Maniglia e Lara Sasso.
Introdurrà: Annarita Miglietta (Presidente Associazione "L'arte che accomuna"). Dialogheranno con l’autrice Isabella Lettori (Presidente CSV Poiesis) e Rino Spedicato (già Presidente CSV Poiesis e CSV Net Puglia).
L'incontro si terrà presso la sede dell'associazione "L'arte che accomuna" a San Pancrazio Salentino (Br) in via Caduti di via Fani n°6, ultima traversa della via Vecchia Veglie, nelle vicinanze della via per Torre Lapillo.
"Vi aspetto con il mio romanzo La Contessa di Lecce, per conoscere la famiglia Darini, e insieme ad essa, un pezzo di Lecce sconosciuta... Quella dei suoi vicoli, dei palazzi, e dei sotterranei". (Liliana D'Arpe)