Orizzonti solidali - Bando di concorso 2017

1.Premessa Il Gruppo Megamark di Trani, azienda leader nel settore della Distribuzione Organizzata del Mezzogiorno con le insegne Dok, A&O, Famila e Iperfamila, riconosce l’importanza che un costante impegno sociale assume nella vita di un’azienda; a tal fine promuove e sviluppa, attraverso la Fondazione Megamark (www.fondazionemegamark.it), iniziative di responsabilità sociale.

  1. Obiettivi Dopo il successo delle cinque edizioni precedenti del concorso ‘Orizzonti solidali’ il Gruppo anche quest’anno intende sostenere lo sviluppo di iniziative negli ambiti dell’assistenza sociale, della sanità, dell’ambiente e della cultura. A tal fine, con il patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare, la Fondazione Megamark promuove e bandisce la sesta edizione del concorso finalizzato a individuare e sostenere progetti, da realizzarsi in Puglia, che dovranno rientrare in uno dei quattro ambiti citati, di seguito meglio dettagliati:

A. Assistenza (progetti a sostegno di persone in condizioni di disagio e di emarginazione): a titolo di esempio, iniziative in favore di senza fissa dimora e delle mense dei poveri, iniziative di comunicazione sociale per contrastare l’esclusione sociale e favorire l’accesso alle opportunità di agevolazioni economiche e misure di sostegno locali e regionali.

B. Sanità (progetti di assistenza sussidiaria delle strutture sanitarie pubbliche): ad esempio, assistenza medica e paramedica domiciliare, attività ludiche a favore dei reparti di pediatria;
C. Ambiente (progetti in materia di educazione e informazione ambientale, sviluppo sostenibile, arredo urbano): ad esempio, realizzazione e cura di aree verdi in contesti urbani degradati, per la socializzazione e la pratica di attività sportive e culturali;
D. Cultura (progetti volti a favorire la promozione dell’arte e della cultura soprattutto nei confronti di pubblici appartenenti a contesti socio-culturali emarginati): ad esempio, restauro di beni artistici e architettonici, mostre, eventi culturali, manifestazioni volte al recupero e alla promozione delle tradizioni culturali e alla integrazione socioculturale tra generazioni e tra popoli.

Sostegno alla realizzazione delle iniziative. La Fondazione Megamark sosterrà la realizzazione delle iniziative/progetti proposti, mediante lo stanziamento di complessivi 240.000 euro, da ripartire tra uno o più progetti. L’entità della richiesta di finanziamento da parte delle organizzazioni proponenti dovrà essere coerente con l’entità dell’iniziativa proposta.

 

Destinatari La partecipazione al concorso è riservata a:

-       Associazioni di volontariato che rispondono ai requisiti previsti dalla legge quadro n. 266/1991 e iscritte al registro regionale previsto dalla legge regionale n. 11/1994, alla data di pubblicazione del presente Avviso;

-       Cooperative sociali iscritte all’albo regionale alla data di pubblicazione del presente Avviso;

-       Associazioni di promozione sociale aventi i requisiti di cui alla legge n. 383/2000 e iscritte al registro regionale previsto dalla legge regionale n. 39/2008, alla data di pubblicazione del presente Avviso;

-       Altre associazioni di diritto privato, che siano iscritte al Registro delle Onlus e che abbiano almeno un anno di operatività alla data di pubblicazione del presente Avviso.

Requisiti essenziali Non saranno ammessi progetti che non rientrano nei quattro ambiti specificati (assistenza, sanità, ambiente e cultura) o che godono già di finanziamenti pubblici. I soggetti proponenti devono osservare le seguenti condizioni, a pena di esclusione:

  1. Rispetto dei termini, completezza della documentazione e della modulistica integralmente compilata e sottoscritta dal legale rappresentante;
  2. Realizzazione del progetto all’interno del territorio della regione Puglia;
  3. Conclusione delle attività indicate nel progetto entro il 30/06/2018;
  4. Presentazione di un programma strutturato in fasi e definito con chiarezza di obiettivi e risultati;
  5. Indicazione del contributo richiesto per lo sviluppo del progetto, con previsioni di spesa per macroaree (ad es. costi location e attrezzature, logistica, risorse umane, stampa materiali ecc.);
  6. Possesso di requisiti e capacità organizzative per gestire il progetto, che non può essere delegato o gestito da terzi;
  7. Rispetto dei requisiti di sicurezza e di agibilità previsti dalla legge per le sedi di svolgimento delle iniziative.

Ciascuna organizzazione può presentare domanda di partecipazione per un massimo di 2 progetti (in 2 differenti ambiti dei 4 specificati nel punto n. 2 del presente bando); saranno accettate anche domande di partecipazione proposte da raggruppamenti temporanei di più organizzazioni, a patto che l’organizzazione capofila abbia i requisiti specificati nel punto n. 4 del presente bando.

Le associazioni o cooperative che hanno partecipato/vinto le precedenti edizioni del concorso possono partecipare anche all’edizione 2017.

Alle associazioni aggiudicatarie dei fondi sarà richiesta un’attività di comunicazione sul territorio delle iniziative, nel rispetto delle linee guida e del manuale d’uso dei loghi che saranno forniti dalla Fondazione Megamark. Si richiederà la pianificazione e l’organizzazione di almeno un evento di divulgazione dell’iniziativa nel territorio di appartenenza, oltre che la partecipazione all’evento annuale di premiazione organizzato dalla Fondazione Megamark.


  1. 6.Modalità e termini di presentazione delle domande

Le domande di partecipazione, corredate dalla documentazione seguente, dovranno pervenire entro il 15 maggio 2017 con consegna a mano o con raccomandata A.R., all’indirizzo della Segreteria organizzativa:

SEC Mediterranea Srl

Via Nicola De Giosa, 55

70121 Bari

Per quanto riguarda la data di consegna delle domande di partecipazione farà fede il timbro postale che dovrà essere antecedente o contestuale al 15 maggio 2017; dunque saranno accettate le domande inviate entro e non oltre il 15 maggio 2017.

I progetti che perverranno alla segreteria organizzativa entro il 30 aprile 2017 riceveranno una premialità di 5 punti sulla valutazione complessiva. Anche in questo caso farà fede il timbro postale (antecedente o contestuale alla data del 30 aprile 2017).

I documenti, da inviare in formato cartaceo, sono:

-       modulo di partecipazione (scaricabile dal sito www.fondazionemegamark.it) debitamente compilato in ogni sua parte, accompagnato da:

  • progetto integrale (max 5 pag);
  • budget di spesa* (composto da un elenco dettagliato delle voci di spesa; l’imposta sul valore aggiunto (IVA), ove presente, va esclusa dal budget);
  • presentazione dell’organizzazione proponente (max. 2 pag);
  • statuto o documentazione analoga

E’ disponibile e scaricabile dal sito della Fondazione Megamark un modello facsimile di budget di spesa.

Tutti i documenti dovranno pervenire, oltre che in formato cartaceo, anche su supporto digitale (pen drive).

La busta, contenente tutta la documentazione, dovrà riportare la dicitura “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO ORIZZONTI SOLIDALI – EDIZIONE 2017’.


7. Selezione e valutazione

La selezione dei progetti sarà effettuata da una commissione composta da un rappresentante del Gruppo Megamark, un rappresentante della Fondazione Megamark, un esperto di responsabilità sociale d’impresa, un rappresentante dell’assessorato al Welfare della Regione Puglia. La commissione, a suo insindacabile giudizio, valuterà i progetti decretandone i vincitori.

I progetti saranno valutati sulla base di una graduatoria stilata secondo i seguenti criteri:

  1. 1.Innovazione        da 0 a 20 punti

Verrà considerato l’aspetto innovativo ed originale del progetto.

  1. 2.Congruenza generale       da 0 a 20 punti

Si terrà conto della congruenza tra progettualità, organizzazione, metodologia.

  1. 3.Qualificazione del soggetto proponente e dei partner       da 0 a 20 punti

Si valuterà la qualificazione del soggetto proponente e dei partner in ordine alla struttura organizzativa, alla rappresentatività sul territorio, alla significatività delle esperienze pregresse.

  1. 4.Emergenza       da 0 a 20 punti

Si terrà conto dei servizi attivati che andranno a rispondere a bisogni, rispetto ai quali si rileva effettivamente una particolare urgenza ed emergenza.

  1. 5.Valutazione economica

5.1 Si valuterà la congruità dei costi rispetto al progetto                                    da 0 a 15 punti

5.2 Si valuterà il cofinanziamento con mezzi propri dell’organizzazione proponente                                                                                                                                            da 0 a 5 punti

6. Premialità

Riservata ai progetti che perverranno alla segreteria organizzativa entro il 30 aprile 2017

                                                                                                                                         5 punti

La Commissione esaminatrice stilerà, nei primi giorni di settembre, un primo elenco dei migliori progetti, ovvero quelli che hanno totalizzato in assoluto i punteggi più alti e si riserverà di incontrare solo i rappresentanti di queste associazioni in un colloquio conoscitivo e determinante per la valutazione finale.

L’elenco sarà pubblicato sul sito della Fondazione Megamark e sulla pagina Facebook della Fondazione Megamark.

I rappresentanti delle associazioni dei migliori progetti saranno contattati telefonicamente e/o via e-mail per fissare data e ora del colloquio conoscitivo con i membri della commissione esaminatrice; la mancata partecipazione all’incontro sarà motivo di esclusione dalla rosa dei vincitori.

La Commissione esaminatrice, a seguito dei colloqui conoscitivi, individuerà i progetti vincitori, che saranno resi entro il 30 settembre 2017.

L’elenco dei vincitori sarà pubblicato sul sito internet, sulla pagina Facebook della Fondazione Megamark e attraverso altre iniziative, oltre che con comunicazione diretta agli interessati.

  1. 8.Modalità di erogazione del contributo

Le modalità di erogazione del contributo saranno concordate dalla Fondazione Megamark con gli assegnatari delle risorse, in relazione alle specificità del progetto presentato e alle previsioni di spesa.

  1. 9.Monitoraggio

La Fondazione Megamark si riserva la facoltà di verificare, in itinere e a progetto concluso, l’effettivo svolgimento e la realizzazione delle azioni previste, il grado di raggiungimento degli obiettivi, il coinvolgimento dei destinatari finali, il reale utilizzo del contributo per i soli scopi indicati nel progetto.

In caso di gravi inadempienze circa lo svolgimento del progetto la Fondazione Megamark può, a proprio insindacabile giudizio, interrompere la copertura finanziaria, comunicandola via e-mail al soggetto proponente.

  1. 10. Richiesta informazioni

Qualsiasi informazione sul presente bando può essere richiesta all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

In alternativa è possibile contattare telefonicamente la Segreteria organizzativa al numero 080/5289670 solo ed esclusivamente nei seguenti giorni e orari:

MARTEDI’ – dalle 11 alle 13

GIOVEDI’ – dalle 11 alle 13